Il consulente di orientamento oggi


Il consulente di orientamento favorisce il processo di crescita e sviluppo professionale della persona lungo tutto l’arco della vita. Si tratta di una professione moderna e sempre più richiesta, soprattutto nel mercato del lavoro italiano, costituito  principalmente da micro, piccole e medie imprese, che difficilmente ricorrono a processi di ricerca e selezione strutturati. In questo contesto è fondamentale avere gli strumenti per pianificare il proprio percorso professionale e realizzare azioni di ricerca attiva efficaci.  

 

Cosa fa?

Aiuta persone in diverse fasi della propria carriera che sentono la necessità di  individuare il proprio obiettivo professionale e definire un piano operativo per realizzarlo, a partire dalle loro competenze, attitudini, passioni e punti di forza.

Guida i professionisti nella valorizzazione di sè nel mercato del lavoro e nella comunicazione con le aziende o con i potenziali clienti, attraverso l’implementazione di strategie mirate. 

Accompagna gli studenti delle scuole e delle università nella scelta consapevole del percorso di studi e favorisce l’ingresso nel mondo del lavoro.

Le nuove caratteristiche dell’occupazione richiedono che sappia anche:

  • rinnovare gli strumenti di ricerca del lavoro “classici” come il curriculum vitae e la lettera di presentazione. Pensiamo ai video CV, ai modi creativi di far arrivare la propria candidatura alle aziende, all’uso dei social network come LinkedIn o Instagram
  • saper utilizzare strumenti di Career Coaching, in grado di favorire consapevolezza,  empowerment e proattività dei clienti ed agire sullo sviluppo di carriera
  • padroneggiare strumenti innovativi come il Personal Branding 
  • trasferire strategie di web marketing
  • guidare i clienti nell’analisi delle nuove professioni, delle competenze richieste e dei nuovi scenari di carriera

Si tratta di una professione dalle mille sfaccettature. Infatti, il consulente assiste le persone nell’individuare la propria identità professionale; stimola e sostiene un percorso di consapevolezza e di crescita professionale e personale; ascolta senza giudicare e favorisce la chiarezza circa la mission e la vision personali del cliente; aiuta l’elaborazione di strategie efficaci per cercare attivamente lavoro; interviene in periodi di transizione lavorativa.

 

Quali competenze deve avere?

Il consulente di carriera deve sviluppare:

  • ottima conoscenza del mercato del lavoro e delle sue dinamiche;
  • eccellente conoscenza del bilancio di competenze e degli strumenti per l’orientamento;
  • capacità comunicative e motivazionali;
  • capacità di ascolto empatico, di osservazione e di intuito;
  • capacità di supporto del cliente;
  • conoscenza dei canali comunicativi per il lavoro e degli strumenti di ricerca.

E’ importante che sia in grado di accompagnare i professionisti nel loro sviluppo, nel cogliere o creare nuove opportunità nei momenti di cambiamento, innovando le proprie strategie per adattarle all’attuale mondo del lavoro. Pertanto deve padroneggiare gli strumenti di Personal Branding e saper affiancare il cliente nell’uso del web e dei social network.

 

Dove lavora?

Da libero professionista può operare come consulente free-lance, consulente aziendale, operatore in progetti a finanziamento pubblico.

Può lavorare nel ruolo di operatore nei servizi pubblici e privati all’impiego, nei placement universitari, in Agenzie per il Lavoro, società di outplacement, enti di orientamento e formazione. 

Inoltre questa figura sta assumendo un ruolo strategico nelle Scuole, sempre più attente alla connessione con il mondo del lavoro e per le quali l’orientamento scolastico è divenuto un obbligo.

 

Come diventare Consulente di Orientamento?

Non c’è un percorso formativo predefinito, né un Ordine Professionale. E’ necessario seguire percorsi specialistici che consentano di sviluppare le competenze specifiche per questo ruolo, la cui componente etica è fondamentale. Per questo le associazioni nazionali del settore prevedono prove di valutazione per l’attestazione della qualità professionale degli orientatori.

Se sei interessato a formarti o perfezionarti come Orientatore o Career Coach, dai un’occhiata al nostro Master in Coaching per l’Orientamento e lo Sviluppo di Carriera

Se hai dubbi o curiosità sulla professione di Orientatore contattaci a info@orientarget.com.

 

Maria Antonietta Pellicciotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *